Dillo tu a mammà – Presentazione + GA

Dillo tu a mammà – Presentazione + GADillo tu a mammà – Presentazione + GA

Bentornati amici! A Torino si squaglia, pure da voi? Mi sa che questo caldo ci fa penare tutto ora e poi quando è ora di andare al mare ci farà una mega pernacchia…

Ma anche con questo caldo il blog non può assolutamente fermarsi. Finalmente mercoledì scorso ho dato il mio esame con votazione finale 88/100. C’è chi dice che dovrei esserne orgogliosa, chi dice che alla fine tanto male non è ma io mi aspettavo molto di più. In compenso sempre mercoledì sono riuscita ad andare alla presentazione di Pierpaolo Mandetta per il suo Dillo tu a mammà, edito da Rizzoli.

Io sono arrivata più o meno un’ora prima con la mia amichetta Desirèe. La presentazione è iniziata abbastanza in orario e per oltre un’ora Pierpaolo ci ha parlato del suo libro, intermezzato da musica e da una bellissima ragazza che ci ha letto pezzi di Dillo tu a mammà. A moderare l’incontro un’insegnante che ha saputo porre domande e sollevare questioni delicate, affrontate a testa alta e senza vergogna.

Sì perchè il tema omosessualità, gender, matrimonio gay per molti è ancora tabù e io non mi capacito di come sia possibile nel 2017. Ho pensato quindi di non raccontarvi nulla dell’incontro perchè potrete vedere i video qua sotto e di regalare a 3 di voi una copia digitale di Dillo tu a mammà.


Dillo tu a mammà

I sentimenti non sono semplici, ma con le parole lo diventano.

L’amore è sempre una faccenda di famiglia. Samuele ne è convinto, mentre guarda fuori dal finestrino sul treno che da Milano lo trascina verso sud. Dopo essere fuggito per anni, è finalmente pronto a rivelare ai suoi genitori di essere omosessuale. Con lui c’è Claudia, la sua migliore amica, incallita single taglia 38 e unica donna di cui si fida. Appena arrivano a Trentinara, un grazioso borgo del Cilento, ad accoglierli ci sono i parenti al completo. E la sera, alla festa del paese, il papà ha un annuncio da fare: suo figlio e la fidanzata Claudia si sposeranno a breve. È un vero e proprio shock per Samuele: lui vuole sposare Gilberto, il compagno rimasto a Milano, proprio lo stesso uomo che lo aveva convinto a riavvicinarsi ai suoi. Ma nelle case del Sud è quasi una tradizione che sogni e desideri vengano condivisi in “famiglia”: non solo con mamma e papà, ma anche con quella vecchia zia che si incontra una volta all’anno e persino con la vicina di casa. E così Samuele, per poter essere padrone della propria vita, dovrà fare i conti con un passato che vuole lasciarsi alle spalle; stavolta, però, non è disposto a scendere a compromessi. E adesso chi glielo dice a mammà?

Per partecipare compilate il form in tutti i campi in cui trovate la dicitura MANDATORY (OBBLIGATORIO) ovvero:
  • Lascia un commento sotto questo post;
  • Lascia il nome con cui commenti il blog e la tua mail per poter ricevere la tua copia digitale
Potete accumulare punti EXTRA ogni giorno in questo modo:
  • Seguite la pagina Niente di Personale su FB;
  • Seguite la pagina Pierpaolo Mandetta su FB;
  • Seguitemi su Twitter;
  • Commenta su Twitter usando il tag #dillotuamammà
  • Seguitemi su Google +;
  • Condividi e commenta su Google +;
  • Condividi su FB;
  • Iscriviti alla Newsletter
Scadenza

Per provare a vincere le tre copie di Dillo tu a mammà avete tempo fino alle 12 del 13 luglio. I nomi dei vincitori verranno pubblicati su FB e riceveranno una mia mail successivamente (controllate sempre anche nello spam).

Il giveaway è stato rimosso su richiesta dell’autore


Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: