Guida agli appuntamenti per imbranate

Guida agli appuntamenti per imbranateGuida agli appuntamenti per imbranate

Se c’è una cosa che Sadie Turner sa fare benissimo è mettere ordine nelle cose. Perciò quando si rende conto che la sua vita “perfetta” è nel caos più completo, decide di trascorrere le vacanze estive nella casa al lago della zia, con la speranza che tutto torni al suo posto. Sadie vuole rilassarsi e curare le ferite che le ha lasciato l’ex marito infedele. E per questo ha bisogno di tempo, lontana dagli uomini. Da tutti gli uomini. È difficile però trovare un momento di pace nel cottage dell’eccentrica zia Dody, con due cani sbavanti e due cugini impiccioni (di cui uno è un esuberante arredatore d’interni intenzionato a rimettere a nuovo la povera Sadie). Senza contare che sono tutti decisi a farla uscire con Desmond, il nuovo vicino sexy. Alto, abbronzato e muscoloso, Des è anche meraviglioso con i bambini di Sadie. Ma deve avere per forza un difetto (è un uomo!) e per questo lei deve mantenere le distanze. Con il trascorrere dell’estate, la vita che Sadie stava cercando di semplificare diventa sempre più complicata: le si presenta una nuova opportunità di lavoro, il perfido ex torna a tormentarla e zia Dody rivela un tragico segreto. Ma forse un po’ di caos è proprio ciò di cui una ragazza imbranata ha bisogno per rimettere ordine nella sua vita.

Mio marito aveva un vero talento per infilare l’uccello nei posti più imprevedibili, così non fui del tutto sorpresa quando a un party aziendale lo beccai con la mano su per la gonna di una rossa tutta sorrisi e sculettamenti.

Esordisce così Tracy Brogan nel suo Guida agli appuntamenti per imbranate. Immaginate leggerlo all’improvviso in un momento di totale silenzio e scoppiare a ridere come una scema in mezzo alla stanza… ecco, questo è stato il mio approccio a Guida agli appuntamenti per imbranate.

Cerco di andare per ordine. Intanto ho scelto di leggere questo libro perchè la copertina mi piaceva da matti. E ovviamente mi aspettavo una storia diversa. Sadie è divorziata da un anno e decide di trasferirsi per le vacanze insieme ai bambini dalla zia Dody. La zia Dody è uno di quei personaggi che ognuno di noi dovrebbe avere in famiglia. Sia lei sia suo figlio Fontaine son due personaggi che ho amato alla follia, molto più di Sadie o del bellissimo Des. Sadie non vuole complicazioni ma non ha fatto i conti con la tenacia di zia e cugino che faranno di tutto per farla uscire con il sexy doc, riuscendo finalmente a combinare un appuntamento. Che ovviamente è l’inizio di un susseguirsi di fraintendimenti, supposizioni, fughe, circostanze e situazioni che non faranno altro che farvi morire dal ridere.

Si sporse in avanti e le sue favolose parti maschili entrarono in contatto con il mio posteriore femminile.

Perchè Sadie non è certo una santa ma nemmeno una “facile” e più di una volta lascerà il povero Desmond a chiedersi cosa c’è che non va in loro. Tutto questo succede nel giro di pochi mesi, tra due cani sbavosi ma dolcissimi, una zia strampalata e un cugino decisamente gay. Tracy Brogan ha una scrittura fluida, leggera e divertente. Niente sembra essere stato lasciato al caso nella storia, nessun ruolo è secondario per lo svolgimento della trama e i personaggi son talmente particolari e accurati che non possono non entrarti nel cuore con le loro storie e i piccoli drammi.

#2016bingoreadingchallenge

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: