Harry Potter e la maledizione dell’erede

Harry Potter e la Maledizione dell'Erede Parte Uno e Due - J.K. RowlingHarry Potter e la maledizione dell’erede

È sempre stato difficile essere Harry Potter e non è molto più facile ora che è un impiegato del Ministero della Magia oberato di lavoro, marito e padre di tre figli in età scolare. Mentre Harry Potter fa i conti con un passato che si rifiuta di rimanere tale, il secondogenito Albus deve lottare con il peso dell’eredità famigliare che non ha mai voluto. Il passato e il presente si fondono minacciosamente e padre e figlio apprendono una scomoda verità: talvolta l’oscurità proviene da luoghi inaspettati.

Una nuova edizione, arricchita e definitiva, uscirà nel 2017 in data da definirsi.

L’ultima scena dei film di Harry Potter inquadra Harry sposato con Ginny e con tre figli, Ron e Hermione con una sola figlia. Sul binario 9 e 3/4 la terza generazione Potter sta per andare nella scuola di magia più famosa del mondo. I babbani, come sempre, sono completamente all’oscuro di tutto.

Harry Potter e la maledizione dell’erede è stato spacciato per l’ottavo libro della serie ma a mio avviso è tutto fuorchè collegato ad esso. Innanzitutto, non è un romanzo. E’ una sceneggiatura teatrale che a quanto pare uscirà in versione romanzata nell’arco del 2017.

I figli di Harry, James e Albus Severus, sono pronti ad andare a Hogwarts e a dover fare i conti con quello che il nome Potter comporta. Sanno che è una grossa responsabilità e sanno benissimo che non hanno scelto loro di portare quel nome ingombrante. Al contrario, Rose, la figlia di Ron ed Hermione sembra essere uscita dal nulla. Niente a che vedere con i genitori, nessun elemento che indica che sia figlia loro. Ha un pessimo carattere, è antipatica e non fa altro che lamentarsi.

Ho fatto una fatica immonda per leggerlo. ODIO le sceneggiature teatrali! Non ho trovato niente che mi riportasse nel magico mondo di Harry Potter, di cui ho letto solo i primi tre capitoli. Non ho trovato la magia che permeava le pagine, la lotta tra bene e male dove il sacrificio diventa fondamentale per il bene di tutti…

Che sia stato spacciato per un seguito mi ha veramente deluso. Si sa, il richiamo di Harry Potter è pur sempre forte nel cuore dei fan. Ma questa si rivela solo una presa in giro. Non era più semplice sottolineare il fatto che fosse liberamente ispirato a? Invece no, ci hanno convinti che avremmo letto una nuova avventura firmata Potter mentre io ho passato metà del tempo a chiedermi: perchè?

Perchè mi avete costretto a leggere una bruttura simile? Perchè avete fatto a pezzi la magia che mi ha conquistata nei primi capitoli di Harry Potter?

1 stella

#2016bingoreadingchallenge

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: