I buoni propositi del 2018

I buoni propositi del 2018

I buoni propositi del 2018

Ehm.. toc toc! C’è qualcuno in questa prima giornata di Gennaio? Io sono sopravvissuta all’ultimo giorno dicembrino di lavoro, l’influenza finalmente sta lasciando il mio corpo (era anche ora, direi) ed è tempo di bilanci e bilancini.

Il 2018 pare sia l’anno del Capricorno, quindi cercherò di iniziare con il piede giusto. Solitamente i miei buoni propositi finiscono nel dimenticatoio esattamente il 2 gennaio, per questo motivo il 2018 deve iniziare leggermente meno peggio del 2017.

Ma qua si parla di blog non di vita privata, no? Quindi per il blog ho in mente belle cosine.

Intanto, come avrete notato, non ci saranno nuove challenges annuali per l’anno in corso. Il 2017 è stato estenuante da questo punto di vista, faticoso e non sempre piacevole. Ho avuto modo di confrontarmi con molti di voi e alcuni di voi lettori hanno pensato che insultarmi fosse la scelta più saggia. Siamo tutti diversi per fortuna ma l’impegno che richiede una challenge della durata di un anno è un impegno che al momento non posso prendere.

Ma non abbiate timore che non vi proporrò nulla! A marzo partirà una mini challenge della durata di 6 mesi, che sono sicura vi farà divertire da matti! Già solo progettarla a me ha divertito! Spero che la durata di metà anno sia una marcia in più e non una penalizzazione! Le iscrizioni partiranno il prima possibile, bisogna preparare i documenti e… lo scoprirete!

Un’altra novità è la sospensione, di nuovo, della rubrica Una blogger per amica. Non riusciamo a farla decollare, i post non vengono letti nè commentati e per noi resta un impegno fisso che potremo dedicare ad altro. Quindi per il momento nisba. In compenso le iniziative a cui partecipo o parteciperò sono sempre troppe.

In primis la challenge delle Ciambelle, Tutti a Hogwarts con le 3 Ciambelle. La mia Casa è quella dei Tassorosso (forza!) e si preannuncia già un divertimento senza pari.

Questa è e sarà l’unica challenge a cui parteciperò nel 2018. Negli anni passati mi iscrivevo a decine di sfide senza vincerne mai una e nel 2017 son stata costretta ad abbandonarle quasi tutte, motivo per cui ho scelto di partecipare solo a questa. Mi spiace per tutte le blogger che mi hanno scritto per partecipare ad altro ma quest’anno voglio leggere con più calma, senza corse e soprattutto senza dover competere con altre millemila persone.

Continueranno le letture di gruppo con il Rainbow Book Club. Per il mese di Gennaio la scelta è ricaduta su Artemis. La prima città sulla luna di Andy Weir. Le iscrizioni sono sempre aperte, trovate il post QUI!

Ogni mese le nostre scelte mi sorprendono, i libri precedenti sono stati Beautiful di Alyssa Sheinmel e Il colore della neve di Jodi Picoult.


Altre due iniziative a cui ho deciso di prendere parte sono: la Lettura a Quattr’occhi e Questa volta leggo… .

Per la prima Lettura a Quattr’occhi io e Saji leggeremo Il segno della croce di Glenn Cooper. Per Questa volta leggo… leggerò Il debito, sempre di Glenn Cooper. Sono entrambe iniziative in cui son stata coinvolta da altre blogger, valuterò man mano se mi interessano e come gestirle.

Mi son ripromessa di leggere in totale non più di sette libri nel mese, divisi per tutte le iniziative a cui partecipo. Questo è il più grande dei buoni propositi per il 2018. Potete stare certi che alla fine salterà anche questo e finirò per leggerne il doppio! Come obiettivo ho fissato i cento libri, obiettivo che puntualmente supero senza difficoltà. Dovendo però scegliere tra la quantità e la qualità, secondo voi, cosa mi interessa di più?

La TBR subirà un leggero cambiamento, troverete infatti i libri divisi per iniziativa (da qui i sette libri al mese). Spero in questo modo di non lasciare più libri indietro e di smaltire la lunghissima lista di libri da leggere che aumenta di giorno in giorno. Non prometto di essere più oculata con gli acquisti, mi spiace.

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: