Il potere della lista

Il potere della listaIl potere della lista

Da trent’anni, ogni anno, gli studenti della Vienna High aspettano un evento con grande trepidazione: la pubblicazione della Lista, la classifica delle ragazze più belle e popolari della scuola. Tra le dieci elette, questa volta compare anche il nome di Kenzie Summerall e lei stessa è la prima a stupirsi. Kenzie è tutto il contrario della ragazza cool: non viene invitata alle feste esclusive, non ha mai avuto un fidanzato e la sua unica passione è il latino. Tutti i compagni di scuola, poi, la ricordano soprattutto per un evento drammatico: la morte di suo fratello Conner, vittima di un tragico quanto inaspettato incidente di cui lei si sente responsabile. La Lista, però, ribalta completamente la vita di Kenzie, che comincia a riceve le attenzioni dei ragazzi – e in particolare quelle di Josh, di cui è innamorata dai tempi delle medie e che non l’ha mai filata – e strani messaggi in latino che sembrano avvertirla di un pericolo imminente. Ma la faccenda si fa davvero inquietante quando le ragazze della Lista iniziano a morire in circostanze sospette… In un crescendo di colpi di scena ed enigmi da decifrare, Kenzie si ritrova ad affrontare situazioni in bilico tra la vita e la morte, fino a scoprire una verità inaspettata che affonda le radici in un passato lontano.

Recensione

Eccoci di nuovo qua con una nuova recensione fresca fresca di giornata. E’ fresca solo la recensione perché oggi, in Calabria, avremo sì e no, otto milioni di gradi e fa davvero un caldo pazzesco! Ci vorrebbe davvero un bel gelato e un bagno al mare…

Ma tornando a noi e alla nostra recensione, finalmente un thriller davvero carino!

Il potere della lista racconta le vicende di MacKenzie Sumerall, una ragazza normale con un passato segnato da un’indicibile tragedia. Nella sua scuola questo è l’anno del trentesimo anniversario dalla prima Lista di ragazze più belle della scuola. Non si sa come né perché lei sia arrivata addirittura Quinta. Da questo momento in poi diventa “famosa”, tutti la salutano anche coloro che in tanti anni di scuola non le ha mai rivolto un cenno. Ma tutto si complica quando le dieci ragazze iniziano a morire in strani incidenti. Kenzie è convinta che non siano coincidenze queste morti e dovrà scoprire cosa sta succedendo, le prime quattro sono morte e nessuno indaga su questi incidenti. Sarà Kenzie con l’aiuto inaspettato di Levi Sterling, un delinquente per tutti, e con il sostegno della migliore amica Molly a scoprire che dietro queste morti vi è un’antichissima setta di assassini. Ma come fermarli? Chi tesse i fili di questa setta?

Ultimamente riuscire a trovare un thriller fresco, innovativo e non scontato è davvero difficile.  Ma Roxanne St. Claire con Il potere della lista è riuscita a coinvolgermi così tanto che ho divorato le pagine una dopo l’altra. La partenza per il Sud non ha rallentato la mia lettura, ho terminato di leggerlo poco prima di imbarcarmi su un aereo. Ma davanti a tanta bravura è davvero difficile, quasi impossibile, fermarsi a prendere fiato. I personaggi sono giovani, in età da liceo, e ognuno di loro ha una storia da raccontare. La protagonista, Kenzie, è l’ultima persona che pensava di trovarsi in quella lista a cui tante ragazze ambiscono. Segna un nuovo status, una nuova cerchia di amicizie che diversamente non avresti, feste con i ragazzi più cool della scuola. Insomma, una pacchia per le giovani ragazze americane. Ma Kenzie invece ambisce solo a partecipare alle gare linguistiche di latino, lingua che ama, vincere la borsa di studio per la Columbia e riavere il fratello indietro. Sì, perché la vita di Kenzie è segnata dalla morte del fratello Conner, morto due anni prima in un incidente sul posto di lavoro. I genitori dopo la morte del figlio hanno scelto la via meno dolorosa, quella del divorzio. E la vita di Kenzie è diventata un’inferno, controllata a vista da una madre che ha paura di perdere anche l’unica figlia rimasta.

Molly, la migliore amica di Kenzie, è invece una ragazza che ambisce a rientrare in una lista di persone cool. La candidatura di Kenzie in automatico la eleva di un gradino sopra le ragazze comuni, di cui peraltro fa parte. Ma questa lista sembra volersi mettere in mezzo alle due amiche, mette a dura prova la loro amicizia che invece ne uscirà più forte di prima. Nonostante le discussioni e l’allontanamento ingiustificato dell’amica, Molly cerca in tutti i modi di restarle amica. Anche e soprattutto quando le ragazze iniziano a morire. Josh, ad esempio, è uno dei ragazzi che ha stilato e votato per la lista. Orfano di entrambi i genitori, viene cresciuto dal nonno che acconsente a tutte le scelte del nipote. Josh, che si mostra interessato a Kenzie, si rivela uno stupido più legato all’apparenza che alla sostanza delle persone.

Ma abbiamo anche il bel tenebroso, Levi Sterling. Da tutti è considerato un delinquente. Un capro espiatorio perfetto da incolpare per quattro morti sospette. Durante i primi due incidenti Levi si trovava nelle vicinanze delle ragazze, quindi perché non ritenerlo colpevole? Ma Levi è sicuramente uno scapestrato ma non è un assassino. Kenzie lo sa, si fida di Levi più che di Josh. Levi gli ricorda suo fratello Conner.

E infine ci sono le ragazze. Olivia, la numero uno, che muore durante un bagno in una scarpata. Amanda muore per aver ingerito arachidi di cui è fortemente allergica. Kyle e la numero quattro muoiono suicide gettandosi da un ponte. Ma anche tutte loro hanno ricevuto avvertimenti, chi una fuga di gas chi rischia di essere buttata fuori strada da un SUV, chi rischia di morire fulminata… ma si tratta di coincidenze? Ognuna di loro ha trovato una moneta d’oro con delle strane scritte in latino… le ragazze sono morte in normali e fatali incidenti?

Il potere della lista parla di ipotetiche maledizioni, di potere, di sette segrete ma anche di amicizia, amore, fiducia e rivalsa. Un thriller che ti tiene incollata alle pagine, cartacee e digitali, fino alla fine. Pieno di suspance, mistero e un pizzico di curiosità. Niente è lasciato al caso, il latino è il perno che collega tutte le parti della giostra. E Kenzie viene coinvolta del tutto inconsapevolmente.

Se lo consiglio? Assolutamente, non ve ne pentirete!

[penci_review]

#2016bingoreadingchallenge

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: