Il questionario di Proust #1

Il questionario di Proust #1Il questionario di Proust

Ciao lettori! Stasera vi propongo qualcosa di nuovo, tanto per fare due chiacchiere e conoscerci meglio. A Torino fa caldo, è afoso, appiccicoso e la voglia di leggere con questo caldo è scesa ai minimi storici. Dovrebbero vietarla per legge questa drastica scesa di voglia!

Ma ero qui per parlare di cose serie, più o meno. Sempre più spesso mi sto trovando a leggere autori e autrici italiane e sempre più spesso a fine libro ho conosciuto un po’ meglio i suddetti scrittori grazie al questionario di Proust. Così oggi ve lo ripropongo con le stesse domande che mi son trovata sotto mano al momento, in versione blogger.

Il tratto principale del mio carattere

Sono sempre stata troppo impulsiva

Il mio difetto più grande

Idem come sopra, troppo impulsiva

La mia qualità più grande

Sono buona, non porto rancore

La qualità che preferisco in un uomo

Il rispetto e l’onestà

E in una donna

La sincerità e l’onestà

L’ultima volta che ho pianto

Qualche mese fa, per una sciocchezza

Il giorno più felice della mia vita

Deve ancora arrivare per quel che ne so. Ma forse anche la nascita di mia sorella (se ne avessi memoria) potrebbe essere uno dei giorni più felici della mia vita

Il mio scrittore preferito

Dipende dal momento. Al momento John Katzenbach

L’errore che non rifarei

Lasciare andare una persona a cui tengo ancora troppo

E quello che rifarei

Stare con la persona che ho lasciato andare

Il paese dove vorrei vivere

Australia, Canada, Nuova Zelanda, Hobbiville…

Da bambina sognavo di diventare

Una benzinaia. Adoro l’odore della benzina

Mai senza

Un libro

Magari senza

Il tempo che passa

Il mio attore e la mia attrice preferiti

Tom Hanks (che oggi compie 60 anni) e Julia Roberts

Se fossi un animale

Un cavallo. O uno scarabeo

Il libro che vorrei aver scritto

Il signore degli anelli

Il mio motto

Ne ho tanti. Carpe diem prima che diem carpi te. Un pessimista è un ottimista ben informato

Il mio eroe letterario

Dorian Gray

Il giocattolo che da bambina ho amato di più

Un vecchio canguro tutto spelacchiato, Rocky

Il mio colore preferito

Viola

Il mio fallimento più grande

Non avere ancora uno scopo nella vita

La mia paura più grande

La solitudine, quella vera. Quella che in vecchiaia ti fa rimpiangere la tua vita

Il mio pittore preferito

Non mi è mai piaciuta la pittura. Però dico Leonardo da Vinci, adoro L’ultima Cena

La colpa che mi ispira maggior indulgenza

Non sono rancorosa, per ognuno di noi ci sono sempre infinite possibilità di fare ammenda

E quella che proprio non sopporto

Il tradimento

Il mio musicista preferito

Giovanni Allevi, adoro il pianoforte

La mia attività preferita

Leggere, creare, scrivere

Il mio eroe nella storia

Gandhi, Mandela, Martin Luther King

Il mio stato d’animo attuale

Ho troppo caldo per pensarci… vale come risposta?

Il mio sogno di felicità

Essere ricordata dalle persone che amo

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: