Il richiamo del cuculo

Il richiamo del cuculoIl richiamo del cuculo

Londra. È notte fonda quando Lula Landry, leggendaria e capricciosa top model, precipita dal balcone del suo lussuoso attico a Mayfair sul marciapiede innevato. La polizia archivia il caso come suicidio, ma il fratello della modella non può crederci. Decide di affidarsi a un investigatore privato e un caso del destino lo conduce all’ufficio di Cormoran Strike.
Veterano della guerra in Afghanistan, dove ha perso una gamba, Strike riesce a malapena a guadagnarsi da vivere come detective. Per lui, scaricato dalla fidanzata e senza più un tetto, questo nuovo caso significa sopravvivenza, qualche debito in meno, la mente occupata. Ci si butta a capofitto, ma indizio dopo indizio, la verità si svela a caro prezzo in tutta la sua terribile portata e lo trascina sempre più a fondo nel mondo scintillante e spietato della vittima, sempre più vicino al pericolo che l’ha schiacciata…

Recensione

È di notte che hanno luogo le morti più violente. E questa notte a morire è stata una modella famosa, una venere nera giovanissima morta suicida. Non passano che tre mesi da questa morte quando John Bristow, fratello della modella, chiede a Cormoran Strike di investigare e scoprire se davvero si è trattato di suicidio o se è stato un omicidio. Caso vuole che sia appena arrivata Robin come segretaria interinale, risorsa indispensabile e piena di inventiva.

Che fatica! Nemmeno lo avessi scritto io questo romanzo, è stato difficilissimo portarlo a termine. L’ho comprato qualche mese fa in offerta convinta che lo avrei letto nel giro di pochissimo invece la lettura è stata interminabile. Ne è valsa la pena? Ni.

Cormoran Strike, figlio illegittimo di un famoso cantante e della sua groupie, ha perso mezza gamba in guerra è sovrappeso e ha appena rotto con la fidanzata storica. È un personaggio particolare, bravo nel suo lavoro ma indebitato con il padre fino al collo. Non può assolutamente rifiutare un incarico anche se assurdo. D’altro canto non si può nemmeno permettere di mantenere una segretaria, non una come Robin di sicuro.

Robin è piena di iniziativa, intraprendente e ambiziosa. Ha sempre sognato di lavorare per un investigatore privato e, anche se Cormoran non incontra il gusto del fidanzato Matthew e non sempre la tratta con gentilezza, è quello il lavoro che vuole fare. Vuole seguire le indagini dei casi più assurdi, trovare il colpevole e arrivare dove altri non sono arrivati.

È un mix strano questo. Ma un mix che funziona bene proprio per la diversità fisica e caratteriale tra i due. Il caso di Lula è la loro prima indagine e scoprire se la modella si è uccisa o se è stata uccisa non è semplice. Tutto fa pensare che si tratti di suicidio ma Cormoran scava e trova quello che la polizia non ha trovato.

Quello è manca è un po’ di azione, qualcosa che movimenti un po’ la narrazione e che invece si risolve con lunghi e noiosi interrogatori da parte di Strike che all’apparenza sembrano non portare a nulla. Lo stile narrativo è molto diverso dal più famoso Harry Potter ma questo non intacca la validità del romanzo.

Grandi difetti non ce ne sono, anzi, è motivo per più spunti in vista del secondo romanzo. Spero vivamente che il rapporto tra Cormoran e Robin diventi più affiatato e che la narrazione sia meno piatta, dal mio punto di vista. Per il resto ho adorato sia Cormoran sia Robin proprio per le differenze che li caratterizzano. Mi auguro solo che scompaia Matthew perchè è stato l’unico personaggio che ho mal sopportato.

Che dire quindi de Il richiamo del cuculo? In definitiva è un romanzo godibile, forse un po’ lento nella narrazione ma lineare. C’è chi dice di aver capito fin da subito se si fosse trattato di suicidio o meno ma io fino ad oltre la metà non ne sono venuta a capo. Certo, in alcuni passaggi ci si pone delle domande. I miei complimenti vanno all’autrice per non avermi fatto capire quasi nulla fino alla fine, lasciandomi almeno la possibilità di immaginare diversi scenari e diversi colpevoli. Ho adorato l’epilogo della vicenda proprio perchè inaspettato e abilmente nascosto ai miei occhi.

#2017readingchallenge


Acquistami: Il richiamo del cuculo

[penci_review]

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: