Il segreto della libreria sempre aperta

libreriaIl segreto della libreria sempre aperta

La crisi ha centrifugato Clay Jannon fuori dalla sua vita di rampante web designer di San Francisco, e la sua innata curiosità, la sua abilità ad arrampicarsi come una scimmia su per le scale, nonché una fortuita coincidenza l’hanno fatto atterrare sulla soglia di una strana libreria, dove viene immediatamente assunto per il turno… di notte. Ma dopo pochi giorni di lavoro, Clay si rende conto che la libreria è assai più bizzarra di quanto non gli fosse sem­brato all’inizio. I clienti sono pochi, ma tornano in continuazione e soprattutto non com­prano mai nulla: si limitano a consultare e prendere in prestito antichi volumi collocati su scaffali quasi irraggiungibili. È evidente che il negozio è solo una copertura per qualche attività misteriosa… Clay si butta a capofitto nell’analisi degli strani comportamenti degli avventori e coinvolge in questa ricerca tutti i suoi amici più o meno nerd, più o meno di successo, fra cui una bellissima ragazza, geniaccio di Google… E quando alla fine si decide a confidarsi con il proprietario della libreria, il signor Penumbra, scoprirà che il mistero va ben oltre i confini angusti del negozio in cui lavora… Fra secolari codici misteriosi, società segrete, pergamene antiche e motori di ricerca, con intelligenza, ritmo e umorismo, Robin Sloan ha cesellato un romanzo d’amore e d’avven­tura sui libri per i lettori del ventunesimo secolo.

Libro del mese e 56esimo libro letto dell’anno! Divorato in due giorni, semplicemente fantastico! Il segreto della libreria sempre aperta è uno di quei romanzi che leggi tutto d’un fiato. I personaggi ti coinvolgono con la loro semplicità e la loro acutezza. Ambientato a San Francisco, New York e Las vegas, Il segreto della libreria sempre aperta ti porta tra un libro criptato all’altro fino ad arrivare alla scoperta di una strana confraternita. Clay si ritrova disoccupato e alla disperata ricerca di lavoro così quando si imbatte nel negozio del signor Penumbra e questi lo assume non si perde in chiacchiere ma accetta seduta stante. Qua incontra Kat, un genio di Google con la mania per le magliette rosse e la scritta BAM sul davanti. Non è in realtà una mania, semplicemente non vuol perdere tempo a decidere cosa mettere. Coinvolgono Mat e Neel, rispettivamente coinquilino e migliore amico di Clay. Il primo lavora in uno studio cinematrografico per gli effetti speciali e il secondo possiede una piccola azienda chiamata Anatomix. Se non fosse per l’aiuto di tutti loro e dell’aiuto del collega Oliver, Clay si ritroverebbe in mezzo ad una strada nel giro di un mese.

La confraternita del signor Penumbra è capitatana da Corvina, carissimo amico del primo. La sua descrizione fisica e caratteriale mi ha ricordato uno di quegli insegnanti presuntuosi, tronfi del loro sapere ma che in realtà hanno un’apertura mentale inesistente. Farà di tutto per distruggere Penumbra e la sua libreria ma non ha fatto i conti un gruppo di ragazzi ben più motivati di lui a farla rimanere in piedi. Finale a sorpresa, strepitoso. Ognuno di loro avrà una sua parte nel presente e una ancora più importante nel futuro.

Un libro scritto da un autore con le tue iniziali

#2015readingchallenge

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: