La vita segreta di una book blogger #1

La vita segreta di una book blogger

La vita segreta di una book blogger

Ciao lettori! Oggi mi trovo anche io a compilare questo simpatico questionario ma al contrario di metà della blogosfera io non sono stata invitata a farlo ma ho deciso di farlo da me lo stesso. Quindi eccomi qua a raccontarvi la vita segreta di una book blogger!

DA QUANTO TEMPO SEI NELLA BLOGOSFERA?

Ciao, sono presente nella blogosfera da moltissimi anni ma sempre con blog diversi per cui ho perso l’entusiasmo ben presto. Niente di Personale è nato agli inizi di Dicembre del 2014 e a Dicembre 2016 compiremo due anni!

QUANDO PENSI DI RITIRARTI?

Probabilmente arriverà un momento nella vita in cui gli impegni saranno altri (e speriamo presto) ma non penso che potrei ritirarmi definitivamente. Al momento ho tantissimo tempo libero ma con un po’ di organizzazione posso far coincidere tutto!

QUAL È L’ASPETTO MIGLIORE DELL’AVERE UN BLOG?

Tenere traccia delle letture fatte in primis. Ovviamente poi c’è il lato umano che spinge a conoscere nuove persone e per me che sono un’orsa in letargo per 10 mesi l’anno fa sempre bene. Spesso e volentieri si instaurano amicizie che senza un blog non si stringerebbero dal momento che più che a Torino non potrei spostarmi molto per conoscere persone nuove. Ah e anche entrare al SalTo a prezzo ridotto 🙂

QUAL È L’ASPETTO PEGGIORE DELL’AVERE UN BLOG?

Beh intanto saper scrivere per il web. Sembra banale ma non lo è. Io non ho fatto corsi di scrittura sul web. Le mie recensioni non sono all’altezza di moltissimi altri blog ma a me non è mai importato. Seconda cosa anche qua c’è il lato umano. Avere un blog porta alla lunga a relazionarti con altre blogger e spesso e volentieri queste blogger, del tutto involontariamente, riescono a farti notare le tue mancanze. Una tra tutte le recensioni, per l’appunto. In più, come se non bastasse, avere la piattaforma giusta aiuta le collaborazioni e le amicizie. Io non sono una molto amata dalle colleghe, non vengo mai coinvolta in nulla e il mio blog spesso lo leggo solo io. Va bene lo stesso!

UN BOOK BLOGGER CHE ADORI!

Non c’è una book blogger che adoro su tutte. Per la grafica adoro Lily’s Bookmark, mi piace come scrive e come recensisce ogni libro. E’ stato uno dei primi a cui mi sono avvicinata prima di aprire Niente di Personale anche se solo recentemente ho aggiunto il widget per i Preferiti e ho iniziato ad aggiungerne qualcuno che seguo. Molti altri li seguo ma non sono in lista, provvederò.

CON QUALE BLOG TI PIACEREBBE COLLABORARE?

Come ho detto sopra non c’è un blog che preferisco. Penso che prima di una collaborazione ci dovrebbe essere una conoscenza dell’altra persona. Ho come la sensazione che per una collaborazione di qualsiasi tipo ci voglia una certa soglia di fiducia, di responsabilità e di capacità. Per il momento ho chiesto ad un paio di book blogger se volessero collaborare con me ma sono stata bellamente ignorata. Nessuna nella blogosfera lo ha chiesto a me, fino ad ora.

COSA NE PENSI DELLA COMUNITÀ DEI BLOGGER LETTERARI?

Come tutte le community di blogger a tema prima o poi credo che ci sia chi “si monta la testa”. Magari perchè riceve più libri dalle CE, magari perchè conosce più autori, magari perchè sa scrivere meglio o perchè lo fa da anni e il suo blog ha un discreto introito. Mi è capitato nei mesi passati di leggere discussioni sia tra autore e autore, sia tra autore e lettore ma anche tra blogger e blogger. Ecco, questa rivalità non la concepisco. Il lettore è libero di leggere quello che vuole, passare il suo tempo nel blog che più gli aggrada e criticare il book blogger se lo ritiene necessario. A me, di fare le scarpe ad un’altra book blogger, proprio non mi interessa.

QUAL È IL TUO SEGRETO PER AVERE UN BLOG DI SUCCESSO?

Vi sembra che il mio blog, che vanta ben 29 lettori fissi (widget attivo da un mesetto), sia un blog di successo? Se così fosse, grazie! Ma sono realista e so benissimo che Niente di Personale non è un blog di successo. Credo però che potrebbe diventarlo nel lungo termine e l’unico segreto che penso sia valido sia quello di essere onesti e di essere se stessi. A me non interessa compiacere l’autore o la casa editrice che mi manda il romanzo “aggratis”. A me interessa compiacere solo me stessa quindi credo che continuerò a scrivere nel mio stile, con le mie idee e nel rispetto di tutte le mie colleghe blogger. Ed è a loro che mi rivolgo. Siate sempre umili, siate pronte a dispensare consigli a chi viene dopo di voi, siate disposte a mettere a disposizione la vostra conoscenza. E’ questo che fa di un blog, e di conseguenza del blogger, un blog di successo.

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: