Questa volta leggo… #7

… Un libro ambientato non in Italia

Bentornati amici al settimo appuntamento con la rubrica Questa volta leggo…

Per questo mese la scelta è caduta su un libro ambientato non in Italia. Dopo aver letto La piccola bottega del tè avevo voglia di leggere un nuovo libro di Caroline Roberts ma ahimè non mi ha fatto impazzire!

Vi incollo qua sotto il consueto calendario con tutti gli appuntamenti passati e futuri delle blogger partecipanti. Passate a trovarci e lasciate un vostro commento. Vi piace questa rubrica? E i libri scelti?


I nostri momenti magiciI nostri momenti magici

Dopo aver affrontato un anno difficile, Claire desidera solo una vacanza rilassante. Ha deciso di concedersi una pausa in un bellissimo cottage al mare, per dedicarsi a scrivere tutto quello che le passa per la testa. Tre settimane di pace sono proprio ciò di cui ha bisogno per dimenticare le preoccupazioni che l’hanno assediata. È determinata a godersi la felicità che si può trovare in ogni piccolo dettaglio. Il suo rassicurante progetto, da vivere in completa solitudine, subisce però un brusco cambiamento quando Claire conosce il nuovo vicino: l’affascinante e silenzioso Ed, dal fisico scultoreo, che lui non esita a mettere in mostra durante le sue nuotate mattutine. Un po’ di romanticismo estivo rischia di mettere a repentaglio i piani di Claire, ma potrebbe anche rivelarsi il segreto per una vacanza indimenticabile…

Recensione

Il secondo romanzo di Caroline Roberts, I nostri momenti magici, è stato una delusione. Dopo aver letto, l’anno scorso, La piccola bottega del tè avevo riposto nell’autrice tante aspettative. Invece fin dai primi capitoli ho fatto fatica a entrare nella storia.

Claire è guarita dal cancro e prima di tornare alla sua vita decide di prendersi tre settimane in un cottage vicino a Bamburgh. Relax, sole e spiaggia… e un vicino niente male ma ombroso, scorbutico.

In parole povere per TUTTO il romanzo Claire non fa altro che piangersi addosso per essere sopravvissuta al cancro mentre tante altre persone non ce l’avevano fatta, perchè lei era lì per raccontarlo mentre altre no, ecc… come se non bastasse si invaghisce dopo tre minuti del vicino di casa che invece pare non sia interessato. Ma lei insiste, persevera finchè, indovinate?

Lei patetica fino al midollo, lui con una storia da far accapponare la pelle ma bastano 3 minuti 3 che è amore vero!

Una noia dall’inizio alla fine, se non per un paio di situazioni divertenti. Ho letto che verso fine anno uscirà un terzo romanzo ma ho deciso che non lo leggerò.


[penci_review]


Ringrazio Federica e tutta la casa editrice Newton Compton Editori per l’omaggio e per avermi dato la possibilità di collaborare con voi.
Ringrazio Chiara de La lettrice sulle nuvole, Dolci de Le  mie ossessioni librose e Laura de La Libridinosa.

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: