Rebel – Il deserto in fiamme

Rebel - Il deserto in fiammeRebel – Il deserto in fiamme

Amani non ha mai avuto dubbi: è sempre stata sicura che prima o poi avrebbe trovato una via di fuga dal deserto spietato e selvaggio in cui è nata. Andarsene è sempre stato nei suoi piani. Quello che invece non si aspettava era di dover fuggire per salvarsi la vita, in compagnia di un ricercato per alto tradimento. Tiratrice infallibile, per guadagnare i soldi necessari a realizzare il suo sogno Amani partecipa infatti a una gara di tiro travestendosi da uomo. Tra gli avversari, il più temibile è Jin, uno straniero sfrontato, misterioso e affascinante. Troppo tardi Amani scoprirà che Jin è un personaggio chiave nella lotta senza quartiere tra il Sultano di Miraji e il figlio in esilio, il Principe Ribelle. Presto i due si troveranno a scappare attraverso un deserto durissimo e meraviglioso, popolato di personaggi e creature stupefacenti: come i bellissimi e pericolosi Buraqi, fatti di sabbia e vento ma destinati a trasformarsi in magnifici destrieri per chi abbia l’ardire di domarli; i giganteschi rapaci Roc; indomite donne guerriere dalla pelle color oro e sacerdoti capaci di leggere i ricordi altrui nell’acqua… Quando Amani e Jin si troveranno di fronte alle rovine di una città annientata da un fuoco di calore innaturale capiranno che la posta in gioco è più alta di quanto pensassero. Amani dovrà decidere se unirsi alla rivoluzione e capire se davvero quello che vuole è lasciarsi alle spalle il suo deserto.

Nell’Ultima Contea Amani sogna di andarsene e raggiungere la città di Izman. L’incontro con Jin però stravolge i suoi piani e la porterà dentro un’avventura che Amani non dimenticherà mai.

Avete presente quando si parla tantissimo di un libro o di un film, così tanto che lo acquisti di getto senza leggerne nemmeno la trama? Ecco, è successo lo stesso con Rebel – Il deserto in fiamme. Non è la prima volta che lo faccio e spesso ne son rimasta delusa. Non fa eccezione Rebel – Il deserto in fiamme. La storia è fluida ma alcuni capitoli li ho trovati particolarmente noiosi. Mi aspettavo azione, che ho trovato negli ultimi capitoli, amori tormentati che son quasi inesistenti se tralasciamo i due protagonisti. E proprio i protagonisti… Amani che scopre di essere un essere con un dono speciale ma non sa quale, Jin è un principe ma lo nasconde per quasi tutta la storia…

Non mi ha colpito come avrei voluto, nonostante sul web se ne sia parlato fino alla nausea. Da qualche settimana è possibile acquistare anche il secondo volume dal titolo Rebel – Il tradimento. Per ora non sono intenzionata a comprarlo anche se l’autrice ha una scrittura davvero coinvolgente (o dovrei dire il traduttore?). Le descrizioni del deserto che regna sovrano per tutto il romanzo, delle città e dei personaggi mi ha molto colpita al contrario della personalità o del loro ruolo.

L’unica curiosità che mi è rimasta è sapere che fine farà il fratello di Amani, sparito poco prima della fine del romanzo. Staremo a vedere se e quando comprerò i volumi successivi. Per il momento, passo.

3-rating

#2016bingoreadingchallenge

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: