Recensire un libro in 10 punti

Recensire un libro in 10 puntiRecensire un libro in 10 punti

Ciao lettori, questo è davvero un tasto dolente per me che amo leggere e amo recensire ciò che leggo. Dolente perchè nel momento in cui ho deciso di leggere anche le recensioni altrui non ho potuto fare a meno di storcere il naso per qualche recensione davvero… particolare!

Così eccomi qua con una serie di post dedicati alle recensioni. I post alla fine saranno più o meno simili ma nell’insieme vi daranno un quadro di cosa o cosa non fare quando si deve fare una recensione!

Sarebbe presuntuoso da parte mia vantarmi di saper scrivere delle perfette recensioni ma in due anni di gestione di Niente di Personale ho imparato una cosa: scrivo peggio di altre e scrivo meglio di altre. Perchè di questo si tratta, saper scrivere.

E io oggi vi voglio parlare di come recensire un libro in 10 punti. Dieci punti che vi permetteranno di aver chiare le idee e spero possano aiutare a migliorare voi stesse e la vostra scrittura.

Punto 1 – Leggi il libro

Sembra scontato ma non lo è. Non sempre chi decide di recensire un libro lo legge. A volte si pensa che sia sufficiente leggere le recensioni di altri per dire di averlo “letto”. Se sei una persona in grado di carpire anche ciò che non è stato detto sicuramente non avrai problemi a scrivere una recensione ma se, come me, devi vivere quel libro per poterne parlare… beh quello che uscirà in quel caso sarà solo una brutta copia di qualcosa non tuo. Che oltre a essere scorretto lo trovo anche alquanto squallido.

Punto 2 – Introduci il libro

Parti sempre dal presupposto che chi ti legge quel libro non lo conosce. Non sempre i followers hanno letto quello stesso libro e lo scopo della nostra recensione è quello di far capire cosa ha davanti. I più utilizzano uno schema predefinito di questo tipo:

  • citare la casa editrice;
  • citare l’anno di pubblicazione;
  • indicare il genere del romanzo in modo che il lettore possa decidere se può fare al caso suo o meno;
  • dare informazioni sull’autore

Io non lo faccio mai. Lo trovo superfluo ma questa scelta la lascio a te. Deciderai tu che taglio e che stile vorrai dare alle tue recensioni.

Punto 3 – Racconta la trama, senza spoiler

E qui casca l’asino, come direbbe qualcuno. Raccontare la trama non significa nè copiare pari pari la sinossi nè raccontare per filo e per segno tutto quello che succede nel libro in questione. Bisogna fare nostro il dico e non dico, il faccio intendere ma non troppo. Raccontare la trama non deve occupare più di cinque/sei righe di recensione ma senza svelare le parti salienti o il finale.

Punto 4 – Le citazioni

Anche in questo caso è una scelta tua. Dal mio punto di vista ci sono libri pieni zeppi di citazioni che vorrei far conoscere a tutti e libri che mi lasciano poco e di cui non salvo estratti. Però anche in questo caso prima di incollare citazioni come se non ci fosse un domani dobbiamo attenerci a poche e semplici regole.

  • Le citazioni devono essere brevi
  • Le citazioni devo essere integrate in un contesto corretto
  • Le citazioni devono stuzzicare la curiosità del lettore

Punto 5 – La tua interpretazione

Io non sono molto brava a capire le intenzioni dell’autore quindi tiro un po’ ad indovinare. O meglio, cerco di mettere nero su bianco quello che penso volesse far passare l’autore. Spesso prendo una cantonata ma è anche vero che ogni lettore trova sempre una chiave diversa nella lettura di un libro. Qual è la vostra per il libro che state recensendo?

Punto 6 – La tua valutazione

Anche qua di cose ce ne sarebbero da dire… Se l’interpretazione riguarda ciò che avete colto dal libro, la valutazione richiede un vero e proprio giudizio del libro letto. Il giudizio deve essere oggettivo e deve comprendere tutto ciò che riguarda il libro, dalla cover ai ringraziamenti. Ti è piaciuto? Sì, no, perchè?

Punto 7 – L’italiano, quello sconosciuto

Non c’è niente di peggio che copiare/incollare pareri o giudizi scritti da altri. Chi ti legge vuol sapere di cosa tratta il libro, vuole capire se potrebbe essere una lettura adatta a lui/lei, se i personaggi potrebbero farlo/a innamorare. Smettiamo quindi con gli asettici e impersonali “bellissimo” “consigliatissimo”. L’italiano è una lingua meravigliosa, pieni di sinonimi e contrari, pieno di analogie e metafore (per il significato interpella liberamente Google 🙂 ). Saranno le tue parole che faranno sì che quel lettore seguirà il tuo consiglio di lettura! E per favore… non uccidere sto povero italiano!

Punto 8 – Oggettività è la parola chiave

Come ho detto prima, aboliamo i classici “consigliato” e cerchiamo di far venir voglia al lettore di leggere quel determinato libro solo attraverso la nostra recensione. Facciamo leva sui pro e i contro, facciamo capire perchè consigliamo quel libro e non un altro!

Punto 9 – Usa uno schema

Sia che tu sia un blogger in erba sia che tu lo faccia da anni seguire uno schema può aiutarti nella stesura della tua recensione. A questo proposito dedicherò un post intero, con uno schema che potrai usare per qualsiasi libro che leggerai. Dopo una decina di recensioni penserai di poterne fare a meno ma se ti abitui a strutturare tutte le recensioni seguendo quel preciso schema non avrai più problemi!

Punto 10 – L’obiettivo della recensione

E’ importante, prima di iniziare a scrivere una recensione, capire quale sia il suo obiettivo. E’ quello di consigliare o sconsigliare la lettura di un libro? Benissimo! I nove punti precedenti ti serviranno proprio per questo motivo. Lo schema da seguire è lo stesso e l’obiettivo della nostra recensione anche. Non vogliamo presentare al lettore una brutta recensione, approssimativa e mal scritta. Prima di pubblicare è bene controllare l’ortografia, rileggere e controllare la sintassi, la grammatica, ipotetici sinonimi… e ora via, a pubblicare la prima di una lunga serie di recensioni ben scritte! Recensire un libro in 10 punti si può e si può farlo bene.

Se seguirete questi passaggi le recensioni non avranno più segreti per voi. Recensire un libro in 10 punti è semplice, se sai come farlo!

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: