Review Party – I Medici. Decadenza di una famiglia – Omaggio #20

I Medici. Decadenza di una famigliaI Medici. Decadenza di una famiglia

La Parigi del diciassettesimo secolo è l’essenza stessa del vizio e della violenza. Maria de’ Medici, da poco sposa di Enrico IV di Borbone, scoprirà ben presto quanto siano rapaci le mire di Henriette d’Entragues, favorita del re, alla quale, con un documento scritto, lo stesso Enrico aveva promesso di prenderla in moglie. E ora quel foglio è l’arma di un ricatto. Anche il conte d’Auvergne e il duca di Biron cospirano per rovesciare il trono. Quando tutto sembra perduto, Maria decide di affidarsi a Mathieu Laforge, spia e sicario che, per denaro, è pronto a sventare più di una congiura. Ma questa decisione potrebbe ritorcersi contro di lei, perché l’avidità – si sa – è la peggiore delle matrigne. Quando Enrico IV di Borbone muore, vittima dell’ennesimo complotto, Laforge potrebbe infatti decidere di cambiare fazione, specie se all’orizzonte si profila, inarrestabile, l’ascesa di un astro di prima grandezza della politica francese: il cardinale di Richelieu. Sarà lui, dopo la morte del re, ad acquisire un grande potere, tradendo proprio colei che più di ogni altro ne aveva favorito la fortuna: Maria de’ Medici.

Recensione

Continuo a sostenere che la famiglia Medici sia stata una grandissima famiglia e che nel bene e nel male abbia cambiato la Storia. La storia di Maria mi è piaciuta meno rispetto a quella di Caterina ma è in Maria che vedo tutto quello che avrebbe potuto essere la cugina ma che non è stato.

Maria ha una storia molto simile a Caterina, con la differenza che si dimostra forte fin da subito, alla morte del marito diventa la regina reggente e per molti anni è lei a guidare la Francia verso un futuro più sereno. Quello che mi ha turbato è che nonostante Maria cerchi di fare il bene per i figli e la nazione che l’ha ospitata, non solo non viene mai davvero accettata così come successe alla cugina prima di lei ma si ritroverà anche circondata da consiglieri voltagabbana pronti a venderla per una carica nobiliare.

E così per tutta la sua vita Maria si ritrova a dover sopravvivere a tutti coloro che cercano di eliminarla in quanto regina giusta. Il fatto che non fosse nobile ma figlia di una famiglia di grandi mercanti non aiuta Maria a farsi amare e come Caterina non saprà mai darsi una risposta al riguardo.

Anche con questo quarto e ultimo capitolo, I Medici. Decadenza di una famiglia, Matteo Strukul mostra ancora una volta la conoscenza dell’argomento, i suoi studi e le sue ricerche più che approfondite. Ho amato Maria in ogni occasione, anche e soprattutto quando la fragilità ha rischiato di piegarla e di farla soccombere.

Anche i personaggi che inizialmente ispiravano simpatia sono stati demoliti una alla volta dall’autore mostrando il loro carattere e facendo uscire ancora una volta Maria vincitrice. Non solo in quanto Regina ma anche come donna. E credo che sia Maria sia Caterina siano due regine che continuerò ad amare per molto tempo.

Il romanzo è, ovviamente, ben scritto. Per chi ama i romanzi storici non avrà problemi ad immergersi nella storia e troverà difficile se non impossibile interromperne la lettura. I Medici. Decadenza di una famiglia segnano la fine di una grande discendenza e la fine anche di un’epoca storica volta a garantire una precaria pace.

Il cardinale Richelieu, odiato già dai tempi del cartone animato, non ha fatto altro che rafforzare il mio pensiero. È un personaggio subdolo, pronto a voltare le spalle al suo padrone appena se ne presenta l’occasione. Ma il personaggio che davvero mi ha più deluso di tutto è stato Mathieu LaForge perchè…

… eh no, scopritelo da soli perchè!

Nel corso della giornata troverete altre recensioni che vi parleranno de I Medici. Decadenza di una famiglia nei seguenti blog:

Con questo vi auguro una buona lettura!

#2017readingchallenge


Acquistami: I Medici. Decadenza di una famiglia

[penci_review]


Ringrazio Federica e tutta la casa editrice Newton Compton Editori per l’omaggio e per avermi dato la possibilità di collaborare con voi.

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: