Review Party – La lettrice. Il libro dei segreti – Omaggio #24

La lettrice. Il libro dei segretiLa lettrice. Il libro dei segreti

Sfuggiti per un soffio alle grinfie della Guardia, Sefia e Arciere si sono rimessi in marcia, sfruttando la protezione della foresta per curare le ferite e pianificare la prossima mossa. Arciere è perseguitato da ricordi dolorosi, frutto di un trauma del passato che si ripresenta ogni volta che chiude gli occhi. Quando vengono circondati da un gruppo di marchiatori, Arciere trova finalmente il modo di sconfiggere i suoi incubi: combattere gli aggressori e liberare i ragazzi che tengono prigionieri.

Con Sefia accanto, comincia così la sua missione, attraverso il regno di Deliene. Ma più battaglie si trovano ad affrontare e più Arciere desidera combattere ancora, fino a che la sua sete di violenza non rischia di trasformarlo da ragazzo timido a spietato guerriero con un destino di sangue. Non appena Sefia comincia a collegare il destino di Arciere al passato misterioso di suo padre, la minaccia di una nuova guerra tra regni inizia a farsi pressante e i due ragazzi dovranno trovare un modo per evitarla a tutti i costi, se non vogliono che il futuro dell’intero mondo precipiti in un abisso di morte e distruzione.

Recensione

Sefia e Arciere stanno scappando per tutta Kelanna quando incontrano una banda di marchiatori e decidono di dover salvare quei ragazzi destinati alla morte. Kaito, Versil, Frey, Aljian e tutti gli altri si uniscono a loro e decidono di dare la caccia a tutti i marchiatori e farli sparire da Kelanna una volta per tutte. Ma c’è una domanda che tormenta Arciere: è lui il ragazzo della leggenda? Quello che farà finire la guerra e poi morirà solo? Intanto nei mari di Kelanna il capitano Reed si trova ad affrontare uno sterminio di pirati da parte di Serakeen che lo spinge a trovare una soluzione drastica per mettere fine a queste morti.

Rispetto al primo romanzo, La Lettrice, questo secondo capitolo mi ha coinvolta di più. Fin dalle prime pagine ho notato una maturazione narrativa, il personaggio di Sefia finalmente ha messo del sale in zucca e non lascia più briciole di pane per tutto il regno di Kelanna. Anzi, ha fatto del suo potere una potente arma e una preziosa merce di scambio con la Guardia.

Il personaggio di Arciere è decisamente quello che preferisco, anche più di Sefia. È coraggioso e fragile allo stesso tempo, vuole essere un ragazzo normale ma la sete di sangue e di vendetta è più forte, è innamorato di Sefia ma ammetterlo significherebbe essere migliore di quel che pensa di essere.

Nonostante la lunghezza del libro, Il libro dei segreti si legge velocemente. La storia è più fluida rispetto al primo capitolo, è più interessante ed emotivamente più coinvolgente. Non pensavo di dirlo ma non vedo l’ora che esca il terzo capitolo della serie. Dopo un primo capitolo così così, con La Lettrice. Il libro dei segreti Traci Chee è riuscita a stupirmi davvero.

Le domande irrisolte restano ancora tante e molte non troveranno risposta ma sono felice di aver dato all’autrice, a Sefia e ad Arciere una seconda possibilità.

[penci_review]


Ringrazio Federica e tutta la casa editrice Newton Compton Editori per l’omaggio e per avermi dato la possibilità di collaborare con voi.

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: