Talon

Talon - Julie KagawaTalon

Ci fu un tempo in cui i draghi furono cacciati fino quasi all’estinzione dai cavalieri dell’Ordine di San Giorgio. Da allora, nascosti sotto sembianze umane, i draghi di Talon sopravvissuti al massacro si sono moltiplicati e hanno acquisito maggiore forza e astuzia nel corso dei secoli: non manca molto a quando saranno pronti a diventare i padroni del mondo, senza che gli esseri umani nemmeno se lo immaginino. Ember e Dante Hill sono gli unici esemplari di draghi fratello e sorella, addestrati per infiltrarsi nella società degli uomini. Ember non vede l’ora di vivere come una teenager qualunque e godersi quell’unica estate di libertà che le sarà concessa, prima di ricoprire il ruolo a lei destinato dentro il regno di Talon. Ma l’Ordine è sulle loro tracce per terminare quanto non era stato fatto nel passato: annientarli tutti. Il cacciatore di draghi Garret Xavier Sebastian, però, non può uccidere, a meno che non sia sicuro di aver trovato la propria preda. E niente è certo quando si tratta di Ember Hill.

Talon mi è stato consigliato un paio di mesetti fa da un gruppo di lettura. Sul momento ero scettica, gli urban fantasy mi piacciono ma il più delle volte risultano più che scontati. Talon è il primo di una serie di libri, chi dice due chi tre, che non vedo l’ora di continuare a leggere. Pare che nel giro di qualche mese uscirà anche in Italia il secondo capitolo dal titolo Rogue (chi lo ha letto in inglese spero mi dia conferma). Che dire di Talon, dunque?

Iniziamo con il dire che Talon è il mondo dei draghi. Ember e Dante, due gemelli, sono draghi che vengono inseriti nella società per integrarsi con il genere umano anche se considerato inferiore. Sì, perchè possono prendere le sembianze umane o assumere la loro vera forma. A Crescent Beach fanno amicizia ma Ember si rivela subito un drago molto particolare ed è per questo che il suo personaggio mi è piaciuto fin da subito.

I primi capitoli possono risultare noiosi ma serviranno a capire fino in fondo l’intera storia. E a capire ogni azione svolta da Ember e poi da Garrett. Altro personaggio preferito, ovviamente. Soprattutto perchè fa parte di un Ordine che uccide i draghi, se non fosse che…

… niente spoiler! Ember è un cucciolo di drago, adolescente tra gli umani. Dante è il gemello e già questa è un’anomalia in quanto i draghi depongono un uovo alla volta. Garrett è un membro dell’Ordine di San Giorgio, acerrimo nemico dei draghi da secoli. E poi c’è Riley.

Non sapete chi è Riley? Beh dovrete leggervi Talon per scoprirlo ma sappiate che avrà un ruolo fondamentale in tutta la storia. Anzi, forse è proprio questa una delle particolarità di tutto il fantasy. Non è scontato, i personaggi sono costruiti secondo un preciso ruolo nella storia, niente sembra essere dovuto al caso. Qualsiasi azione si ripercuote su tutti i personaggi, anche quelli secondari che si pensa non abbiano importanza. Appena finito di leggerlo speravo ci fosse già pronto il seguito. E credetemi, non vedo l’ora.

#2016bingoreadingchallenge

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: