I 100

I 100 - Kass MorganThe 100

Sono secoli che gli uomini vivono nello spazio senza tornare sulla Terra. In seguito a una devastante guerra atomica i sopravvissuti si sono imbarcati su tre navi spaziali e i loro discendenti sono ancora chiusi lì dentro. Tuttavia pare giunto il momento di andare in ricognizione. A essere spediti sulla Terra per capire se sia di nuovo vivibile sono in cento: ragazzi considerati delinquenti dal regime poliziesco che vige sotto la guida del Cancelliere.
Alle prese con una natura magnifica e selvaggia e tormentati dai segreti che si annidano nel loro passato, i 100 sulla Terra devono lottare per sopravvivere. Non sono eroi, ma potrebbero essere l’unica speranza rimasta al genere umano.

Da secoli la Terra pare disabitata. Dopo il Cataclisma, una guerra nucleare che avrebbe dovuto sterminare il genere umano, gli abitanti dell’Arca si ritrovano a dover fare una scelta. Vivere sulla Terra o morire nello spazio. Ma l’aria sulla Terra sarà respirabile? Può il genere umano tornare a popolare quel mondo che in passato chiamavano “casa”? Qua entrano in scena i 100. 100 detenuti dell’Arca accusati dei più svariati crimini vengono spediti sulla Terra dal Cancelliere Jaha e dal consiglio. Tra loro troveremo alcuni dei personaggi che abbiamo già conosciuto sugli schermi e incontreremo nuovi personaggi. Una tra tutte è Clarke, orfana nel libro ma con la madre nel telefilm, tirocinante di medicina che diverrà poi il leader del gruppo. Bellamy e la sorella Octavia e Wells, ritenuto responsabile della morte dei genitori di Clarke.

Avevo iniziato a guardare la serie tv l’anno scorso e ho continuato quest’anno con la seconda seria. In Italia al momento l’unico libro disponibile è quello in questione ma ne arriveranno sicuramente altri due prossimamente. Al contrario del telefilm qui Clarke è orfana, si invaghisce fin da subito di Bellamy nonostante sia innamorata di Wells. D’altro canto Wells viene descritto come innamorato di Clarke, il ragazzo disposto a tutto pur di proteggerla anche a mettersi contro suo padre il Cancelliere. Bellamy rispecchia quasi totalmente il personaggio visto in tv. Bello e dannato, il cui unico scopo è proteggere sua sorella Octavia. E’ anche l’unico ad avere una sorella se è per questo. E infine Octavia, che adoro nel telefilm ma odio nel libro. Viene descritta come una drogata, costringe suo fratello all’esilio con lei in una terra sconosciuta. Avevo apprezzato moltissimo la prima scena del telefilm dove Octavia usciva dalla navicella e urlava. Mi avrebbe fatto piacere ritrovarla anche nel libro. Ma soprattutto dove sono finiti Jasper e Finn?

Non so bene come considerare questo libro. L’ho letto velocemente perchè la storia la conoscevo e quindi ero curiosa di sapere come sarebbe andata a finire ma mi son resa conto di quanto libro e telefilm non stiano viaggiando sullo stesso piano temporale. Insomma, già mi aspettavo qualche retroscena importante. Invece la storia si sviluppa lenta, da una parte i 100 sulla Terra e da una parte la popolazione dell’Arca in attesa di notizie. Mi aspettavo qualcosa di meglio, detto con sincerità.

3 stelle

#2016bingoreadingchallenge

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: