Un ristretto in tazza grande

Un ristretto in tazza grandeUn ristretto in tazza grande

Tra le colline del Parco dei Colli Euganei, vicino a Padova, una serie di omicidi scuote alle fondamenta la tranquilla e rilassata routine quotidiana dei soci del Golf Club Frassanelle. Ben presto si scatena una caccia all’uomo in cui si confondono preda e cacciatore. Un frenetico susseguirsi di eventi imprevedibili, raccontati con ironia e fatalismo, scandisce il ritmo che trasporterà protagonisti e lettori, come in una sequenza allo specchio, verso l’epilogo finale.

Riccardo è un amante del golf e un giornalista. Dopo una delle sue consuete partite con un gruppo di amici, uno di loro scompare. Da qua inizia una caccia all’uomo che vedrà coinvolto in prima persona Riccardo.

Su Amazon questo romanzo è nella categoria Avventura. Di certo non è da considerarsi un thriller o un giallo nel senso stretto della parola. E’ divertente, l’investigazione e l’azione sono molto leggere ma tutto sommato è un libro che si legge con piacere. Essendo Un ristretto in tazza grande il primo di una serie che vede coinvolto il giornalista Riccardo Ranieri, qualcosa mi spinge a considerare anche i prossimi volumi. Spero ovviamente che tutta la pappardella sul golf, che si legge nel prologo, non venga ripetuta perchè per chi è profano risulta un pelo noioso.

I personaggi e i luoghi mancano di carattere, di quel qualcosa che te li fa ricordare anche a distanza di giorni. Ma sono ottimista, vedremo cosa succederà ancora a Riccardo nelle prossime avventure.

3 stelle

#2016bingoreadingchallenge

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: